Archivos de la categoría: In italiano

Ambasciatrice Biagiotti insieme ai vigili del fuoco di valparaiso

Divenuto un momento di vicinanza, per condividere le testimonianze di prima mano, l’incontro della nostra Ambasciatrice d’Italia in Cile, dottoressa Valeria Biagiotti.

Presenti inoltre due rappresentati del Comites del Cile, Iris Vittori e Mirella Bonino, insieme ad una importante presenza delle diverse istituzione italiane della Regione di Valparaíso.

Becas de Estudio Universidad de Trento

La Provincia autonoma di Trento ha approvato il bando per l’assegnazione di 5 borse di studio riservate a discendenti trentini residenti all’estero per la frequenza dei corsi di laurea e laurea magistrale/master dell’Università degli studi di Trento per l’anno accademico 2024/205. Il bando e il modulo per fare domanda sono disponibili a questo Link:

Continúe leyendo Becas de Estudio Universidad de Trento

Multas AIRE: precisión

El nuevo régimen de sanciones en caso de no registrarse en AIRE se aplica a los ciudadanos italianos que trasladan su residencia de un municipio italiano al extranjero. Sin embargo, no se aplica en caso de nueva inscripción por reaparición por indisponibilidad.

Independientemente de la no aplicación del nuevo régimen de sanciones, les recordamos que, en cualquier caso, los ciudadanos italianos residentes en el extranjero que cambien de residencia o de domicilio deberán declararlo en el plazo de noventa días a la oficina consular en cuyo distrito se encuentre la nueva residencia o domicilio. el nuevo hogar.

Continúe leyendo Multas AIRE: precisión

INPS: esistenza in vita

INPS ha comunicato le modalità di svolgimento e la tempistica relativa al processo di verifica dell’esistenza in vita dei beneficiari di prestazioni pensionistiche riscosse all’estero.

Per i pensionati residenti in Cile la campagna di accertamento si svolgerà da marzo 2024 a luglio 2024.

L’Ambasciata d’Italia in Cile, ha comunicato quanto segue:

Si ricorda ai percettori di pensioni INPS residenti in Cile che Citibank (fornitore del servizio di pagamento delle pensioni fuori dall’Italia) effettuerà la prossima campagna di esistenza in vita nel periodo marzo-luglio 2024.

Continúe leyendo INPS: esistenza in vita

Incontro Comites Professori Renda e Maccioni: Video registrazione “La preghiera e la psiche”

Compartimos con todos la grabación completa de la conferencia que ofrecieron a la Colectividad Italiana de Chile los neurocientíficos Niccolò Renda y Ricardo Maccioni el pasado lunes 27 noviembre a las 16 hrs en Stadio Italiano.

Condividiamo con voi la completa video registrazione della Conferenza tenutasi alla presenza di 40 persone e con altre 35 collegate telematicamente,

Documentario sulla Presenza Italiana in Cile: registrata testimonianza di Juan Manuel Zolezzi

Oggi si è tenuta la terza intervista per l’elaborazione del Documentario voluto dal Comites del Cile e appoggiato dal Ministero Affari Esteri d’Italia (MAECI).

A raccontare la propria esperienza di vita è stato chi si è stato chi fosse il Magnifico Rettore dell’Università di Santiago del Cile (USACH) per 16 anni, nonché presidente del consiglio delle università Cilene.

Documentario sulla Presenza Italiana in Cile: registrata testimonianza del dott. Ricardo Maccioni

Oggi si è tenuta la prima intervista per l’elaborazione del Documentario voluto dal Comites del Cile e appoggiato dal Ministero Affari Esteri d’Italia (MAECI).

A raccontare la propria esperienza di vita è stato l’italocileno più volte candidato al Premio Nobel della Scienza per le sue ricerche attorno la malattia di alzheimer.

Roma2030: la lettera al Presidente del Cile

Condividiamo la lettera fatta pervenire tramite protocollo che su iniziativa del rappresentante eletto in Cile al CGIE, Nello Gargiulo, riassume le motivazione e l’interesse degli italiani del Cile ad avere l’appoggio del Governo Cileno alla candidatura di Roma come sede dell’Esposizione Universale 2030.

Escucha en Radio XKE:

Exmo Señor Presidente

de la República de Chile

Gabriel Boric

Señor Ministro de Relaciones Exteriores

Alberto Van Klaveren

Santiago de Chile, Septiembre 15 de 2023

Muy distinguidos Presidente y Ministro,

Nos dirigimos a ustedes en representación de un importante número de asociaciones y grupos de italianos hoy residentes en Chile y ciudadanos chilenos, con ciudadanía italiana, descendientes de migrantes italianos que encontraron en Chile una muy buena tierra de acogida para establecerse y aportar al desarrollo de esta sociedad.

Continúe leyendo Roma2030: la lettera al Presidente del Cile

Addio a Giorgio Napolitano

El pasado 22 de septiembre 2023, nos ha dejado el Presidente Emérito de la República Italiana Giorgio Napolitano.

El Comites de Chile se une a las expresiones de condolencias en representación de la Colectividad Italiana de Chile.

Il 22 settembre si è spento in Italia il presidente emerito Giorgio Napolitano. Il COMITES del Chile si unisce ai messaggi di cordoglio che stanno giungendo da tutto il mondo. Con lui è scomparso uno dei principali protagonisti della storia politica italiana, come ricorda tra i tanti lo stesso Papa Francesco. ” Conservo il ricordo degli incontri personali avuti con lui durante i quali ne ho apprezzato l’umanità e la lungimiranza nell’assumere con rettitudine scelte importanti, specialmente in momenti delicati per la vita del Paese, con il costante intento di promuovere l’unità e la concordia in spirito di solidarietà, animato dalla ricerca del bene comune”.

É stato disposto, oltre ai funerali di Stato, il lutto nazionale. Fino alla fine della celebrazione di addio a Napolitano, il tricolore e la bandiera europea sventoleranno a mezz’asta, in segno di lutto, sugli edifici pubblici dell’intero territorio nazionale e sulle sedi delle rappresentanze diplomatiche e consolari italiane all’estero. Anche i partiti partecipano al lutto, sospendendo, in segno di rispetto, ogni evento politico.

El Presidente G. Napolitano en su visita a Chile 2008. Discurso a la Colectividad en Stadio Italiano de Santiago.

Il Comites del Cile ricorda, grazie ad una immagine di archivio, la visita del Presidente Emerito nel 2008, in occasione tra l’altro della candidatura di Milano alla Expo 2015, di cui si fece personalmente ambasciatore presso il Governo in carica presieduto dalla presidente Bachelet.

Emisión especial conmemorativa de Estampillas de Correos de Chile en ocasión de la visita del Presidente Napolitano a Chile, iniciativa promovida por el entonces Secretario Comites Chile y actual Consejero electo en Chile ante el CGIE, Nello Gargiulo.

El deporte tutelado por la Constitución Italiana

La Cámara de Diputados Italiana ha dado su aprobación a la modificación Constitucional que prevé la tutela del Deporte.

L’aula della Camera ha approvato oggi in via definitiva la proposta di legge costituzionale che inserisce la tutela dello sport in Costituzione. La modifica è passata all’unanimità, con 312 sì. Il provvedimento aveva già ricevuto il via libera dal Senato in seconda lettura (con 170 sì e 1 astenuto) il 17 maggio scorso e in prima lettura il 13 dicembre 2022 (con 145 sì e 4 astenuti), e sempre alla Camera c’era già stata un’approvazione unanime il 4 aprile. Si tratta di un testo composto da una sola norma che va a modificare l’articolo 33 della Carta. Dove si menzionano arte e scienza verrà aggiunto: “La Repubblica riconosce il valore educativo, sociale e di promozione del benessere psicofisico dell’attività sportiva in tutte le sue forme”. Come l’approvazione in aula, anche nelle dichiarazioni successive alla votazione tutto l’arco politico si è detto soddisfatto per l’approvazione e ha condiviso pienamente le ragioni di questa modifica.

Nel merito della riforma è intervenuto il ministro per lo Sport e i giovani Andrea Abodi, che ammette come dopo questo passo simbolico sia il momento di passare alla pratica: “Da un lato sarà necessario promuovere questa riforma e dall’altro dovremo saperla interpretare e attuare, oltre che nobilitare. Non basta una norma in Costituzione anche se è un passo molto importante, ma sarà fondamentale farla vivere nelle scelte di carattere politico e di governo, nazionale e sul territorio”, ha commentato Abodi. Insomma, bisognerà evitare il rischio che questo nuovo passaggio resti lettera morta.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2023/09/20/sport-costituzione-camera-abodi/7298392/

Padre Giulio Rubin (1934 – 2023)

Con profundo pesar el COMITES de Chile desea representar las condolencias de la Colectividad Italiana de Chile frente al sensible fallecimiento del

Padre Giulio Rubin C.S. (Q.E.P.D.)

La muerte de un ser querido es siempre un momento difícil y lo es aún más cuando se trata de una persona que, como el querido Padre Giulio, ha dedicado una vida al servicio de la comunidad. Estamos ciertos que el recuerdo siempre presente de sus palabras y acciones inspiradoras nos permitirán encontrar consuelo en estos tristes momentos.


Con profondo rammarico, il COMITES del Cile desidera esprimere il cordoglio dell’intera Collettività Italiana del Cile di fronte alla scomparsa del nostro caro

Padre Giulio Rubin C.S. (RIP.)

La morte di una persona cara è sempre un momento difficile e lo è ancora di più quando coinvolge una persona che, come il caro padre Giulio, ha dedicato una vita al servizio della comunità. Siamo certi che il ricordo sempre presente delle sue parole e azioni ispiratrici ci permetterà di trovare conforto in questi tristi momenti.

2023 Ritorniamo al Monumento Piazza Italia

Quest’anno, in occasione del 77° Anniversario della Repubblica Italiana, questa cerimonia ha un significato speciale perché è prevista la ristrutturazione dell’asse viale Alameda – Providencia.

Cerimonia prevista per domenica 4 giugno 2023, Inizio ore 10:00

Sarà molto importante ed un onore, a nome della Comunità Italiana del Cile, poter annoverare, come tradizione ininterrotta, la presenza di tante persone ed istituzioni

En el marco de la ceremonia “Testimonios de Italianidad” (19/11/2019) con este video se reconoce a todos los que han participado alguna vez en la ceremonia a los pies del Monumento “Ángel de la Victoria”
Continúe leyendo 2023 Ritorniamo al Monumento Piazza Italia

VIVO D’ARTE 2023: Oportunidad para artistas italianos residentes en el mundo

  • Scadenza: 18-06-2023 23:59

Al via la quinta edizione di “Vivo d’Arte”, il concorso-premio promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa dedicato ai giovani artisti italiani, al di sotto dei 36 anni di età e residenti stabilmente all’estero.

Oggetto del concorso-premio sono opere originali di creazione contemporanea sviluppate nelle discipline di teatro, danza e musica, che sviluppino il tema della contaminazione – incontro con la cultura del paese di residenza e prevedano l’eventuale coinvolgimento di artisti locali.

Il progetto vincitore sarà rappresentato in prima nazionale nell’ambito della prossima edizione del Romaeuropa Festival, che si terrà a Roma dal 6 settembre al 19 novembre 2023.

Sono previsti la copertura delle spese relative alla creazione e produzione dello spettacolo vincitore, il cachet e l’ospitalità, nel limite dei massimali indicati nel Regolamento.

La scadenza per la ricezione delle domande è prevista per le ore 23:59 (ora italiana) del giorno 18 giugno 2023Le modalità di invio delle candidature sono indicate nel Regolamento disponibile qui.

https://ambsantiago.esteri.it/ambasciata_santiago/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2023/05/concurso-premio-vivo-d-arte.html

https://vai.cl/al-via-la-quinta-edizione-del-concorso-vivo-darte/

INFO OFICIAL:

https://italiana.esteri.it/italiana/avvisi/al-via-la-quinta-edizione-del-concorso-vivo-darte/

INM2022: Risultati dell’Indagine sulla Nuova Mobilità in Cile 2022

Nel ringraziare i connazionali che hanno contribuito con le loro risposte, mettiamo a disposizione una informativa con i dati raccolti, che serviranno ad avviare una serie inter-annuale di dati volta a caratterizzare gli italiani arrivati di recente in Cile.

Il Comites del Cile ha perfezionato le indagini fatte precedentemente con la propria «Indagine sulla Nuova Mobilità in Cile 2022», volta a caratterizzare i recenti flussi migratori di cittadini italiani residenti in Cile non per motivi di turismo.
Su un universo stimato dall’Istituto Statistico Cileno –INE- di 4000-5000 italiani (non aventi contemporaneamente la cittadinanza cilena) residenti in Cile al 2021, si è stimato rappresentativo un campione di 358 persone. L’indagine (2022) ha ricevuto 154 risposte, non necessariamente su tutte le 30 domante componenti l’inchiesta.

Risulta per tanto non rappresentativa e, di conseguenza, non è possibile trarre da essa risultati, tendenze, estrapolazioni oppure conclusioni o commenti, quantomeno presentati in termini di percentuali.
I risultati, ricavati, comunque, faranno parte della base dati inter-annuale da confrontare con eventuali successive indagini.
Perciò il Comites del Cile ha ritenuto importante pubblicare questi dati e svolgere annualmente la stessa indagine per due motivi principali: promuovere la partecipazione degli italiani nelle attività utili a tutta la collettività; e poter analizzare anno dopo anno i risultati dell’indagine.