Archivos de etiquetas: coronavirus

Hogar Italiano (Santiago): Comunicato solidale del Segretario Generale Schiavone CGIE

Transcribimos a continuación el comunicado de prensa emitido por el Secretario General del Consejo General para los Italianos en el Exterior Michele Schiavone a raíz del brote coronavirus en el Hogar Italiano de Santiago de Chile.

Continúa leyendo Hogar Italiano (Santiago): Comunicato solidale del Segretario Generale Schiavone CGIE

Comites solidale con Hogar Italiano

Leer en español al final de esta pagina

Il Coronavirus miete due vittime fra gli casa ospitati nella casa di riposo “Hogar Italiano“, situata in Calle Holanda, nella Comuna di Ñuñoa, causando le prime vittime. Sono in tutto 18 le persone infettate oltre a sei funzionari.

La notizia è di ieri venerdì 10 aprile e da subito ha suscitato apprensione da parte della Comunità Italiana presente sin Cile. Pieno appoggio alla Casa di riposo è stato dato dalle autorità sia cilene che italiane, cosí come spiegato da @radioxke nel servizio corrispondente a questo increscioso caso.

Il Comites, nella persona del suo Presidente Claudio Curelli si è subito reso disponibile per assistere la tanto amata Istituzione italo cilena per ogni eventualità, mettendosi in contatto telefonico con la direzione dell’Hogar Italiano.

Il Presidente del Comites Claudio Curelli con l’Ambasciatore d’Italia Mauro Battocchi (a sinistra)

Curelli ha sottolineato che: “Il Presidente del Comites è solidale con la Presidente della Società Femminile di beneficenza Paula Aguiló. Per questo esprimo tutta la mia solidarietà, come persona e come Presidente del Comites. Non posso far a meno che sottolineare il riconoscimento all’importante lavoro di volontariato che svolgono le direttive della Società nel tenere in piedi una della istituzioni più antiche e importanti della comunità italiana di Santiago“.

L’ Ambasciatore d’Italia Mauro Battocchi e la missione diplomatica stanno monitorizzando la situazione.

Oggi i funzionari della sanità della Comuna di Ñuñoa provvederanno alla sterilizzazione dei locali.

Para nuestros amigos de idioma español:

El Coronavirus cosecha dos víctimas entre las casas alojadas en el hogar de descanso “Hogar Italiano”, ubicado en la Calle Holanda, en el municipio de Ñuñoa, causando las primeras víctimas. En total, 18 personas están infectadas, así como seis funcionarios.

La noticia fue ayer viernes 10 de abril e inmediatamente despertó el temor de parte de la comunidad italiana presente desde Chile. Tanto las autoridades chilenas como las italianas brindaron pleno apoyo al asilo de ancianos, según explicó @radioxke en el servicio correspondiente. caso desafortunado

Los comités, en la persona de su presidente Claudio Curelli, se pusieron inmediatamente a disposición para ayudar a la muy querida institución chilena italiana para cualquier eventualidad, comunicándose por teléfono con la dirección del Hogar italiano.


Curelli enfatizó que: “El Comites de Chile es solidario con la Presidenta de la Sociedad de Caridad Femenina Paula Aguilló. Por eso expreso toda mi solidaridad, como persona y como Presidente de Comités. No puedo evitar subrayar el reconocimiento del importante trabajo voluntario llevado a cabo por las directivas de la Compañía para mantener en funcionamiento una de las instituciones más antiguas e importantes de la comunidad italiana de Santiago “.

El Embajador italiano Mauro Battocchi y la misión diplomática están monitoreando la situación.

Hoy los funcionarios de salud del Municipio de Ñuñoa santificarán las instalaciones.

http://xke.cl/index.php/2020/04/11/covid-19-colpisce-duramente-hogar-italiano/

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella invia toccante un messaggio agli Italiani

Con un toccante messaggio il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si rivolge agli italiani, in un momento difficile, dando un ringraziamento al coraggio del popolo italiano e sottolineando l’esempio che in questo momento sta dando l’Italia dinanzi al mondo.

IMPORTANTE: COVID-19 POSSIBILITA’ VOLO DI RIENTRO PER CONNAZIONALI RESIDENTI IN ITALIA

AGGIORNAMENTI presso sito web Ambasciata: https://ambsantiago.esteri.it/ambasciata_santiago/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2020/03/avviso-importante-covid-19-possibilita.html

A seguito dell’emergenza Coronavirus, l’Ambasciata d’Italia a Santiago sta verificando la possibilitá di agevolare il ritorno in Italia dal Cile dei concittadini residenti in Italia tramite la seguente combinazione di voli:

1. charter operato dalla compagnia Latam Santiago-Buenos Aires (US$ 325), con partenza da Santiago la sera del 23 marzo.
2. volo speciale della compagnia Neos Buenos Aires-Malpensa (€65)

Per operare il volo charter, Latam necessita di sapere con anticipo se esiste interesse da parte di un numero minimo di viaggiatori.

Se é interessato a questa opportunitá, La preghiamo pertanto di scrivere entro e non oltre le ore 12 di sabato 21 marzo a consolato.santiago@esteri.it
comunicando i seguenti dati:

NOME
COGNOME
DATA E LUOGO DI NASCITA
COMUNE DI RESIDENZA
N. PASSAPORTO
SCADENZA DEL PASSAPORTO
NUMERO DI TELEFONO
INDIRIZZO EMAIL

Qualora vi siano numerose richieste, fará premio l’ordine di arrivo delle email provenienti dagli interessati.

Si prega di scrivere nel titolo della email la frase “RIENTRO IN ITALIA”.

Una volta verificata l’effettiva fattibilitá del volo verranno comunicate le modalità di acquisto dei biglietti con le compagnie aeree LATAM (per la tratta Santiago-Buenos Aires e Neos (per la tratta Buenos Aires-Malpensa).

Ribadiamo che per precisa disposizione del Ministero degli Affari Esteri l’offerta é valida per i soli cittadini residenti in Italia che si trovino temporaneamente in Cile.

Qualora non vi fossero le condizioni di fattibilitá del volo si verificheranno opzioni alternative.

Lutto Cittadino Italiano in Cile

Di fronte all’entità del dramma umano che provoca l’emergenza Coronavirus che in questi giorni colpisce i nostri connazionali in Patria, il Comites del Cile vuole rappresentare il sentire comune a tutti gli italiani residenti in Cile, di recente e vecchia migrazione, nati in Cile, discendenti ed amici della cultura italiana, di promuovere il lutto cittadino italiano.

Facciamo seguito alle raccomandazioni contenute nel messaggio del nostro Ambasciatore dott. Mauro Battocchi dove ci invita:

…a rispettare alla lettera le indicazioni date dalle Autorità Sanitarie del Cile. Vi esorto a seguire scrupolosamente le norme di comportamento segnalate dal Ministero della Salute italiano che, se eseguite con rigore, garantiscono una minor diffusione del contagio.

Vorrei soffermarmi in particolare su una regola che implica un enorme sacrifico per chi, come tutti noi, ama la compagnia e la socialità: quello che gli esperti chiamano il “distanziamento sociale” e che in pratica significa ridurre i contatti interpersonali al minimo che é strettamente necessario.

Poco a poco in tutto il mondo ci si sta rendendo conto che stare distanti e ridurre le interazioni è infatti lo strumento per fermare la crescita esponenziale della contagio.