Archivo de Categoría: NOTIZIE | NOTICIAS

Questioni generali sull’Italia e la presenza italiana in Cile.

Il nuovo Frecciarossa 1000 – Le Frecce – Trenitalia

 

Il Frecciarossa 1000 è il nuovo treno ad alta velocità di Trenitalia, comodo, sicuro ed ecologico, concepito in modo che ogni sua caratteristica raggiunga il top  consentito dalle tecniche  oggi più all’avanguardia.  In grado di viaggiare su tutte le reti AV d’Europa, può raggiungere la velocità massima di 400Km/h grazie ai 16 potenti motori distribuiti su tutte le carrozze che fanno del Frecciarossa 1000 un treno capace di sfruttare sempre al meglio l’aderenza ai binari.
Puoi viaggiare sui primi treni Frecciarossa 1000 sulla rotta Napoli-Roma-Milano-Torino.

Scopri le altre caratteristiche del Frecciarossa 1000

Silenzioso e a basso impatto ambientale
Il nuovo Frecciarossa 1000 è il primo treno ad alta velocità ad aver ottenuto la certificazione di impatto ambientale (EPD), per essere riuscito a contenere entro i 28 microgrammi l’emissione di CO2 per passeggero chilometro e per aver ridotto al minimo la rumorosità e le vibrazioni. I materiali utilizzati nella costruzione del treno raggiungono una percentuale di riciclabilità molto vicina al 100%.

Tecnologico

  • Dotazione tecnologica all’avanguardia con i numerosi monitor di bordo presenti in tutte le carrozze per informazioni e news di viaggio in continuo aggiornamento, prese di corrente ad ogni posto, connessione WIFI per l’accesso al portale di bordo con servizi di intrattenimento e connessione internet 3g e  predisposizione 4g.
  • Dotato del più evoluto sistema tecnologico di controllo della marcia del treno (ERTMS/ETCS) e di un sistema di diagnostica predittiva  per garantire la massima sicurezza nel viaggio
  • Impianto di videosorveglianza

Fuente: Il nuovo Frecciarossa 1000 – Le Frecce – Trenitalia

IL COMITES DEL CILE INCONTRA LA PROPRIA COLLETTIVITÀ CON GRANDE SUCCESSO. aise.it

SANTIAGO\ aise\ – Mercoledì, 18 novembre, alle ore 19, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Santiago, si è svolta una seduta del Comites dedicata in particolare alla presentazione e socializzazione di sei iniziative che il Comitato per gli italiani all’estero del Cile intende sviluppare a partire dal 2016.
Alla presenza di più di sessanta persone, sono intervenuti il console d’Italia in Cile, Nicoletta Gliubich, la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, Anna Mondavio, il consigliere Cgie Aniello Gargiulo, nonché diversi presidenti e responsabili d’Istituzioni ed associazioni operanti nella circoscrizione consolare cilena.
Il presidente Claudio Curelli ha aperto l’incontro con una esposizione su cosa sono e cosa fanno i Comites. Di seguito sono state presentate le sei iniziative coordinate da due consiglieri ognuna.
I consiglieri Marcello Bozzo e Carla Albasini hanno illustrato la Rete Territoriale di Corrispondenti Comites, che dovrebbe agevolare la comunicazione tra le diverse comunità sparse per gli oltre 4.000 chilometri del Cile; la Rete dovrebbe inoltre servire a sistemare i processi d’aiuto ed assistenza in caso di disastri naturali, frequenti sul territorio cileno.
La valorizzazione ed il riscatto del patrimonio fotografico e filmico è l’iniziativa affidata ai consiglieri Millaray González e Antonio Zerega, con il progetto di bando di concorso che premierà e sistematizzerà tanto materiale grafico sparso tra le famiglie d’origine italiana.
Una iniziativa simile, ma incentrata sui giovani, è ExpoGiovani, presentata dal consigliere Italo Braghetto che assieme alla stessa Consigliere González metterà in atto una grande fiera d’interscambio d’informazione tra i giovani e le istituzioni per scoprire le opportunità che ci sono per loro sia in Cile sia in Italia.
I consiglieri Maruzella Tavonatti e Claudio Curelli organizzeranno la Cena Solidale Comites 2016: una occasione per radunare l’intera collettività attorno all’urgenza dell’assistenza sociale e, perchè no, presentare in Cile la più grande risottata di beneficenza.
In risposta ai nuovi flussi migratori d’italiani in Cile e per rispondere alla necessita di un più agevole inserimento nella società locale il Comites ha ideato la pubblicazione di una Guida per gli Italiani in Cile sia in versione cartacea che interattiva tramite web.
Ambita da tempo è, infine, l’idea di mettere a disposizione dei connazionali le capacità del Comites tramite uno Sportello Comites e una pubblicazione periodica, entrambi allo scopo di far conoscere ai connazionali le diverse istituzioni operanti nel Cile. (aise) 

L’OMAGGIO DEL COMITES DI SANTIAGO ALLA FESTA DELLA REPUBBLICA

SANTIAGO\ aise\ – Il Comites – Comitato per gli italiani all’Estero di Santiago del Cile ha voluto concludere la settimana di festeggiamenti in onore all’anniversario della Repubblica Italianarendendo un simbolico omaggio floreale al monumento con cui nel primo centenario dell’indipendenza l’allora collettività italiana omaggiò il Cile.
Erano presenti circa venti persone ed i rappresentanti di alcune istituzioni, tra cui l’Undicesima Compagnia di Vigili del Fuoco “Pompa Italia”, associazioni regionali del Piemonte, Liguria, Le Marche, Trentino-Alto Adige e Campania nonché il console d’Italia in Cile, Nicoletta Gliubich, e la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, Anna Mondavio, e i consiglieri del Comites neo-eletto.
Insieme a loro, nella fredda domenica del 7 giugno, alle ore 10.30, il presidente del Comites Claudio Curelli e la segretaria Millaray González hanno deposto una corona di fiori in omaggio della Repubblica Italiana. (aise) 

Fuente: L’OMAGGIO DEL COMITES DI SANTIAGO ALLA FESTA DELLA REPUBBLICA