Archivo de Categoría: GCIE

Informaciones del Consejero CGIE electo en Chile.

CGIE: informazioni sul Referendum ed il voto all’estero

CGIE-Logo

Comunicato stampa

Alla vigilia del voto referendario per la riforma costituzionale al Quale parteciperanno oltre quattro milioni di cittadini aventi diritto stabilmente residenti o temporaneamente domiciliati all’estero il
consiglio generale degli italiani all’estero invita: i Comites, il mondo associativo, le numerose organizzazioni nazionali presenti all’estero a promuovere la partecipazione al voto perché l’esercizio di questo diritto è un dovere civico, a vigilare affinché il voto sia garantito a tutti i cittadini aventi diritto e auspica la massima trasparenza per garantire pari opportunità e uguaglianza, ricordando nel rispetto dei dettami costituzionali che il voto è libero, segreto, diretto e uguale.
Il CGIE auspica un vivo e civile protagonismo dei cittadini italiani all’estero per contribuire a mantenere vivi e saldi i principi, che hanno reso grande la storia del nostro Paese e delle sue
istituzioni. Continúa leyendo CGIE: informazioni sul Referendum ed il voto all’estero

Il referendum: Incontro nella Città di Concepción

Il referendum: Incontro nella Città di Concepción

Promosso congiuntamente dal Consigliere Cgie del Cile, Nello Gargiulo e dalla Console Onoraria della Cittá la Signora Luisa Gasparini, si é svolto un incontro con i rappresentanti delle Istituzioni Italiane della Cittá e della VIII regione del Cile conosciuta anche con il nome di Regione del Bio Bio. Continúa leyendo Il referendum: Incontro nella Città di Concepción

La Casa degli Italiani di Arica: il primo corso di italiano.

La Casa degli Italiani di Arica: il primo corso di italiano.

arica-nello-2016-1Senza dubbi che trovarsi nella cittá di Arica sul confine tra due paesi andini: il Cile ed il Perú la visita alla Casa degli Italiani, alle porte della Valle di Azapa ( dove si ammira la meraviglia del deserto quando l´acqua e la mano operosa dell´uomo si mettono insieme per trasformare un ambiente arido e secco in un ambiente verde e produttivo) invita a conoscere l´avvincente storia di questa comunitá Italiana a cavallo tra il Cile ed il Perú (fino al 1929 la cittá di Tacna al confine dal lato del Perú era sotto l´amministrazione cilena per i trattati che chiusero la guerra del pacifico). Abbiamo avuto modo di incontrare una comunitá di scarsa consistenza numerica ma la visibilitá e l’ identitá storica si appezzano proprio in questo fiorente centro sociale, culturale e sportivo che viene indicato come Casa degli Italiani di Arica.arica-nello-2016-2 Continúa leyendo La Casa degli Italiani di Arica: il primo corso di italiano.

Referendum: Appello di Schiavone (CGIE) alla partecipazione.

Invitación del Secretario General Michele Schiavone, del Consejo General para los Italianos en el Extranjero CGIE, para fomentar la participación ciudadana en el próximo Referendum Constitucional.

Roma, 16 settembre 2016
Prot. 4550/39/SG

Gentili Presidenti COMITES,

i cittadini italiani residenti nel nostro Paese e all’estero prossimamente saranno chiamati alle urne per partecipare al referendum costituzionale previsto entro la fine di novembre o gli inizi di dicembre di quest’anno. Il Consiglio dei Ministri convocato per il prossimo 26 settembre deciderà la data ufficiale dello svolgimento di tale appuntamento, che per ragioni amministrative nella circoscrizione estero si svolgerà tradizionalmente per corrispondenza e quindi seguirà un iter diverso da quello italiano. Continúa leyendo Referendum: Appello di Schiavone (CGIE) alla partecipazione.

Solidaridad con Víctimas de Terremoto: Canal Oficial.

Campaña Oficial recaudación de Fondos

ambasciata santiago

Ver comunicado oficial Embajada: en italiano; en español.

Gracias a la colaboración de

ha sido lanzada una campaña de recaudación de fondos en favor de las personas afectadas por el sismo que ha golpeado el centro de Italia el pasado 24 de agosto. Quien lo desea podrá efectuar hasta el próximo 30 de septiembre una donación a la siguiente cuenta corriente:

Corporación Amigos Bomba Italia
Rut. 65.187.750-4
CTA corriente 45171033
Banco BCI.
Motivación: terremoto en el centro Italia
Mail: cileaiutoterremoto@gmail.com

Las sumas recaudadas serán repartidas entre las instituciones locales de las zonas afectadas y las organizaciones señaladas por el Ministerio de Asuntos Exteriores y de la Cooperación Internacional de Italia.

logo comites2CGIE-Logo

Fianna Buena

INFORMACIÓN:

CGIE: INIZIA L’ERA SCHIAVONE

ROMA\ aise\ – È Michele Schiavone il segretario generale del nuovo Cgie. Ad eleggere il consigliere svizzero l’assemblea plenaria riunita alla Farnesina.La candidatura di Schiavone era stata l’unica avanzata dopo le riunioni delle Commissioni continentali e, presenti 62 votanti su 63 aventi diritto – assente il consigliere Francesco Lorusso -, ha ottenuto 36 voti; 22 sono state le schede bianche, una nulla mentre 2 ed 1 voto hanno ottenuto rispettivamente i consiglieri Mangione e Preabianca.

Dopo il suo insediamento ufficiale, avvenuto in un clima di calma apparente – solo più tardi il dibattito sarebbe divenuto più accesso attorno all’eventualità di modificare l’ordine del giorno dei lavori -, Michele Schiavone si è detto “onorato e lusingato di dare il benvenuto a tutte le colleghe ed i colleghi”, auspicando che “questa casa” possano diventare per loro “un punto di ritrovo”. Ora, ha continuato, “inizia un nuovo cammino” che dovrà essere percorso dai consiglieri “tutti insieme”, perché, ha spiegato, “tutti saranno protagonisti”, per valorizzare “con la nostra presenza le comunità che rappresentiamo nel mondo”. Un cammino, ha continuato, che sarà una “sfida” da affrontare “nel solco delle riforme che il Paese sta compiendo” e che, per Schiavone, rappresenta una “opportunità” per ridare voce alle comunità all’estero e renderle protagoniste di “un futuro da condividere”.

Il neo eletto segreterio generale ha più volte invocato la necessità per il Cgie di guardare ai giovani, siano essi espressione di quelle quarte, quinte se non seste generazioni che chiedono servizi ed assistenza siano i ragazzi protagonisti delle “nuove mobilità”, che, ha detto Schiavone, “rappresentano una speranza per il nostro Paese” ed insieme “una materia grigia su cui rimodellare l’idea del nostro Paese nel mondo”. Per recuperare e coltivare il dialogo con questi giovani occorre dotarsi di “strumenti moderni e adeguati”, che siano “in linea con gli standard della vita di oggi” e, nel contempo, ripensare quelli che hanno fatto la storia dell’emigrazione italiana.

E qui il riferimento esplicito è stato al mondo dell’associazionismo.Michele Schiavone ha ribadito la “volontà di rendere protagonisti tutti, indipendentemente da chi ha votato Schiavone”, ha assicurato, “e indipendentemente dalla storia politica di ognuno”, ha concluso.Va detto che i lavori odierni e dunque anche l’elezione di Michele Schiavone si sono svolti alla presenza del direttore generale Cristina Ravaglia che ha presieduto il seggio, insieme ai consiglieri di ambasciata De Vita e Palamidessi.

La votazione è proseguita in modo spedito con Ravaglia che ha colto l’occasione per salutare più confidenzialmente i “vecchi amici” e conoscere più da vicino i nuovi membri del Cgie. Tra questi anche una giovane e radiosa consigliera, Maria Chiara Prodi, con tanto di pancione. Il nuovo che avanza, piano, anche all’interno del Cgie. (r.aronica\aise)

Fuente: CGIE: INIZIA L’ERA SCHIAVONE

CONVOCATA LA PLENARIA DEL NUOVO CGIE

ROMA\ aise\ – Debutto per il nuovo Cgie che si riunirà alla Farnesina dal 21 al 25 marzo prossimi.Al centro dei lavori l’elezione di tutte le cariche e la composizione delle Commissioni.L’ordine del giorno.I lavori – presieduti dal consigliere più anziano – inizieranno nel primo pomeriggio con il saluto di benvenuto dell’Ambasciatore Cristina Ravaglia, Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche migratorie.

Seguirà la ripartizione dei Consiglieri in 4 gruppi: tre di carattere continentale e uno di nomina governativa; le singole riunioni, in quattro distinte sale e presiedute dal Consigliere più anziano, avranno lo scopo di consentire la conoscenza reciproca dei Consiglieri e valutare le candidature per le successive elezioni dei vice segretari delle Commissione Europa e Africa del Nord, America Latina, Paesi Anglofoni Extraeuropei e nomina governativa.Quindi in Sala conferenze internazionali verrà costituito il Seggio Elettorale – presieduto da Ravaglia – per l’elezione (a chiamata nominale e scrutinio segreto) del Segretario Generale (nel caso nessun candidato riporti la maggioranza assoluta di 32 voti, si procederà ad una seconda votazione nella quale risulterà eletto il candidato con il maggior numero di preferenze). Al termine delle operazioni di voto verrà proclamato il nuovo Segretario Generale.

Martedì mattina il nuovo Segretario generale accoglierà il Ministro degli Esteri Gentiloni che aprirà formalmente l’Assemblea Plenaria; seguiranno gli interventi dei rappresentanti del Parlamento.Nel pomeriggio ancora votazioni per eleggere il Comitato di Presidenza che dovrà essere composto dai Vice Segretari d’area e di nomina governativa; da un membro per ciascuna area e nomina governativa. Mercoledì 23 proclamazione degli eletti e insediamento del Comitato di Presidenza.

La plenaria dovrà quindi approvare l’Ordine del Giorno dei lavori e deliberare sulla costituzione delle Commissioni Tematiche, che verranno successivamente formate, per poi approvare il Regolamento interno del CGIE.Giovedì 24 – nella mattinata – in diverse sale della Farnesina si riuniranno le Commissioni Tematiche che nomineranno i rispettivi organi direttivi; nel pomeriggio toccherà alle Continentali chiamate a stilare anche l’agenda delle riunioni d’area.

Il 25 marzo – Venerdì Santo – i lavori si concluderanno con la votazione degli ordini del giorno.Come di consueto, dopo la fine della plenaria si riunirà il Comitato di Presidenza, anche per la definizione del calendario di massima per il 2016. (aise)

Fuente: CONVOCATA LA PLENARIA DEL NUOVO CGIE

Vedere anche | ver también

CGIE: I 20 CONSIGLIERI DI NOMINA GOVERNATIVA

CGIE NELLO GARGIULO AD ANTOFAGASTA

I prossimi 14 e 15 gennaio 2016 sarà in visita al capoluogo dell’omonima regione, Antofagasta, il rappresentate del Cile presso il CGIE Consigliere Aniello Gargiulo.

Oltre a agli impegni professionali il Consigliere Gargiulo incontrerà la Vice Console Onoraria d’Italia Dott.ssa. Anna Rita Apollonio, nonché la colletivittà italiana residente.

Chi vorrà prendere contatto col Consigliere Gargiulo in proposito, può scrivere all’indirizzo di posta elettronica: nellog@mcloud.cl


Los próximos 14 y 15 enero estará en visita en Antofagasta el representate de Chile ante el Consejo General para los Italianos en el Extranjero (CGIE), Consejero Aniello Gargiulo.

Además los compromisos profesionales, e reunirá con la Vice Cónsul Honoraria de Italia Dott.ssa. Anna Rita Apollonio, y con la colectividad italiana residente.

Quién desee tomar contacto con el Consejero Gargiulo con este propósito, puede escribir a su correo electrónico: nellog@mcloud.cl

 

FARNESINA: CGIE

Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (C.G.I.E.), istituito con Legge 6 novembre 1989 n. 368 (modificata da ultimo dal DL 24 aprile 2014, n.66, convertito con modificazioni, dalla Legge 23 giugno 2014, n.89) e disciplinato dal regolamento attuativo di cui al D.P.R. 14 settembre 1998, n. 329, è organo di consulenza del Governo e del Parlamento sui grandi temi di interesse per gli italiani all’estero.

Esso deriva la sua legittimità rappresentativa dall’elezione diretta da parte dei componenti dei Comites nel mondo e rappresenta un importante passo nel processo di sviluppo della partecipazione attiva alla vita politica del paese da parte delle collettività italiane nel mondo. Allo stesso tempo costituisce l’organismo essenziale per il loro collegamento permanente con l’Italia e le sue istituzioni.

Il CGIE è presieduto dal Ministro degli Affari Esteri e, a seguito delle modifiche introdotte dalla legge 89/2014, si compone di 63 Consiglieri, di cui 43 in rappresentanza delle comunità italiane all’estero e 20 di nomina governativa.

Le procedure per il rinnovo del CGIE, avviate con l’elezione dei membri territoriali il 26 e 27 settembre 2015, sono in via di completamento.

Fuente: CGIE

CGIE (CONSIGLIO GENERALE DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO)

Il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (C.G.I.E.), istituito con Legge 6 novembre 1989, n. 368 (modificata dalla Legge 18 giugno 1998, n. 198) e disciplinato dal regolamento attuativo di cui al D.P.R. 14 settembre 1998, n. 329, è il consulente del Governo e del Parlamento sui grandi temi di interesse per gli italiani all’estero.
Il CGIE si compone di 94 Consiglieri, di cui 29 di nomina governativa e 65 eletti direttamente all’estero da “grandi elettori”, espressione dei Comites e delle associazioni italiane all’estero.