Archivo de Categoría: ATTI UFFICIALI

Actuación oficial del Comites.
Emisión de documentos obligatorios o con carácter oficial de parte del Comites.
Registro de actos oficiales del Comites, ya sea previstos en las leyes o reglamento interno.

Condoglianze per la scomparsa della Sig. Fina Franchini

 

logo comites lutoIl Comitato per gli Italiani all’Estero COMITES Cile, vuole esprimere il proprio cordoglio ed in nome dell’intera collettività italiana in Cile per la scomparsa della nostra cara connazionale
Sig. ra. Serafina Lamperti vva. Franchini (RIP)

Come attivo partecipante della collettività italiana in Cile ha sempre dato una testimonianza perenne di cultura ed amore per la lontana Patria Italiana.

I funerali avranno luogo la domenica prossima 5 giugno in Parrocchia Italiana (via Bustamante 180, Providencia) ore 15.

Oggi 3 giugno, ore 19 avrà luogo una Messa, in Parrocchia Italiana.

Claudio Curelli

Presidente per il COMITES CILE.

Condoglianze per il Presidente Aylwin | Condolencias por el Presidente Aylwin

itaIl Comites del Cile, esprime nel proprio nome e dell’intera collettività italiana residente in Cile, le condoglianze al Governo e Popolo cileno per la scomparsa del Presidente Patricio Aylwin Azócar (RIP).

Claudio Curelli.

espEl Comité para los Italianos en el Extranjero de Chile, COMITES, expresa en nombre propio y de la colectividad italiana residente sus condolencias al Gobierno y pueblo de Chile por el fallecimiento del Presidente Patricio Aylwin Azócar (RIP).

Claudio Curelli.

Referendum: La Importancia de votar desde Chile.

La invitación del Presidente del Comites, Claudio Curelli, a los italianos en Chile.

foto curelli claudio

Durante esta semana esta previsto el inicio del envío del material electoral que permitirá a los ciudadanos italianos residentes en Chile, votar en el próximo Referendum abrogativo que propone limitar la duración de las concesiones para perforaciones en el mar territorial italiano.

Para el Presidente del Comites -Claudio Curelli- es muy importante que los ciudadanos italianos residentes en Chile se informen, y sobre todo, dispongan de sólo cinco minutos de su tiempo para devolver por correo el voto que será enviado a todos los residentes en Chile.

Tomarse la molestia -agrega Curelli- de devolver  el voto por correo es un acto de responsabilidad cívica y de retribución de la confianza que el estado italiano deposita en sus ciudadanos sin importar su lugar de residencia ni la distancia.

Más informaciones sobre el Referendum aquí.

Información de prensa en español aqui.

 

REFERENDUM POPOLARE DEL 17 APRILE 2016

AMBASCIATA D’ITALIA. SANTIAGO
REFERENDUM POPOLARE DEL 17 APRILE 2016.
COMUNICATO INFORMATIVO

Con decisione del Consiglio dei Ministri adottata il 10 febbraio è stata determinata la data del 17 aprile 2016 per il

REFERENDUM ABROGATIVO

della norma che prevede che i permessi e le concessioni a esplorazioni e trivellazioni dei giacimenti di idrocarburi entro dodici miglia dalla costa abbiano la “durata della vita utile del giacimento” (referendum popolare per l’abrogazione del comma 17, terzo periodo, dell’art. 6 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 [Norme in materia ambientale], come sostituito dal comma 239 dell’art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 [Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato – legge di stabilità 2016], limitatamente alle seguenti parole: «per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale»). Il successivo 16 febbraio 2016 e’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 38 il Decreto Presidenziale di indizione del suddetto referendum popolare.

1. ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO ED ISCRITTI ALL’AIRE

Gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) riceveranno come di consueto il plico elettorale al loro domicilio. Si ricorda che è onere del cittadino mantenere aggiornato il Consolato circa il proprio indirizzo di residenza.

2. ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO ED ISCRITTI ALL’AIRE CHE INTENDONO VOTARE IN ITALIA

Chi invece, essendo residente stabilmente all’estero, intende votare in Italia, dovrà far pervenire al consolato competente per residenza, un’apposita dichiarazione su carta libera che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del comune italiano d’iscrizione all’anagrafe degli italiani residenti all’estero, l’indicazione della consultazione per la quale l’elettore intende esercitare l’opzione. La dichiarazione deve essere datata e firmata dall’ elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità del richiedente, e può essere inviata per posta (Clemente Fabres 1050, Providencia – Santiago), per posta elettronica anche non certificata (consolato.santiago@esteri. it) , oppure fatta pervenire a mano al Consolato anche tramite persona diversa dall’ interessato ENTRO IL 26 FEBBRAIO 2016, (con possibilità di revoca entro lo stesso termine).

3. ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO (MINIMO TRE MESI)

A partire dalle consultazioni referendarie del 17 aprile 2016 gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, quale modificata dalla legge 6 maggio 2015, n. 52).

Tali elettori che intendano partecipare al voto dovranno far pervenire AL COMUNE d’ iscrizione nelle liste elettorali ENTRO IL 26 FEBBRAIO 2016 (con possibilità di revoca entro lo stesso termine) una OPZIONE VALIDA PER UN’UNICA CONSULTAZIONE.

L’opzione può essere inviata per posta, per posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano al comune anche da persona diversa dall’ interessato (nel sito www.indicepa. gov. it sono reperibili gli indirizzi di posta elettronica certificata dei comuni italiani).

La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e obbligatoriamente corredata di copia di documento d’ identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale, l’ indicazione dell’ufficio consolare (Consolato o Ambasciata) competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (trovarsi per motivi di lavoro, studio o cure mediche in un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale; oppure, essere familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni [comma 1 dell’art. 4-bis della citata L. 459/2001]).

La dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 del citato DPR 445/2000).

Información de prensa en español, aqui.

L’apello del Presidente Curelli

Agencia aise.it

descargar | scaricare

Info

formulario | modello

Santiago 17 febbraio 2016

Giovedì 17 marzo ore 19. Prima seduta Ordinaria 2016.

Per il Giovedì 17 marzo ore 19 è stata indetta la Prima seduta Ordinaria 2016, presso la sede del Comites Cile allo Stadio Italiano di Santiago.

In questa occasione sarà comunicato il calendario annuo delle sedute ordinarie 2016.

Si rammenta che le sedute plenarie del Comites sono pubbliche. Si prega, nonostante, di confermare la propria presenza con la Segretaria del Comites Sig. na. Millaray González, con la Segretaria Amministrativa Sig. ra. Angela Ravizza, oppure a comites@comites.cl

 

Pausa periodo estivale | pausa verano

In occasione del periodo estivale 2016, l’attenzione di pubblico presso nostri uffici sede, saranno sospesi tra il 29 gennaio e 8 febbraio prossimi.

L’orario regolare d’attenzione pubblico presso la nostra sede è consultabile qui.

Tutti gli altri canali d’attenzione continueranno operativi ed a disposizione del pubblico, consultabili qui.


Con ocasión de la pausa de verano, la atención de público en nuestra oficina sede estará suspendida entre los días 29 de enero y 8 de febrero próximos.

El horario regular de atención de publico en nuestra oficina – sede es consultable aquí.

Todos los otros canales de atención continúan disponibles y consultables aquí.

 

Benvenuto al Prof. Primo Siena come membro del Comites

primoSiena

È stato emesso dall’autorità Consolare italiana in Cile, il decreto con la nomina del Professore Primo Siena come membro del Comites del Cile.

Diamo un cordiale benvenuto al Prof. Siena, noto intellettuale della nostra collettività italiana in Cile, come membro del nostro Comites. Questa nomina avviene in seguito alle dimissioni presentate da Gloria Bozzo.

Claudio Curelli

Ringraziamenti a Gloria Bozzo

Nella seduta plenaria del giovedì scorso, il Comites ha preso atto delle dimissioni della Consigliere Gloria Bozzo Scagliotti. Con la lettura del Presidente della comunicazione inviata dalla Consigliere Bozzo, dove motiva la decisione nell’ambito strettamente personale, si è ufficializzata questa dimissione.

Per l’intero Comites è stato un piacere nonché un onore lavorare insieme a Gloria per la nostra collettività, a chi auguriamo del meglio nelle sue prossime sfide personali.

Claudio Curelli.

Nominati nuovi revisori dei conti

D’accordo alle procedure legali in atto, nella seduta plenaria del 24 settembre 2015, il Comites del Cile ha proceduto a nominare come membri revisori dei conti i Sig.ri. José Odone e Vittorio Illino i quali hanno accettato la predetta nomina.

Il Presidente Claudio Curelli ha ringraziato i nuovi membri di nomina di Comitato, nonché riconosciuto la gratitudine verso il Sig. Silvio Cuneo, già revisore nel periodo anteriore.

L’OMAGGIO DEL COMITES DI SANTIAGO ALLA FESTA DELLA REPUBBLICA

SANTIAGO\ aise\ – Il Comites – Comitato per gli italiani all’Estero di Santiago del Cile ha voluto concludere la settimana di festeggiamenti in onore all’anniversario della Repubblica Italianarendendo un simbolico omaggio floreale al monumento con cui nel primo centenario dell’indipendenza l’allora collettività italiana omaggiò il Cile.
Erano presenti circa venti persone ed i rappresentanti di alcune istituzioni, tra cui l’Undicesima Compagnia di Vigili del Fuoco “Pompa Italia”, associazioni regionali del Piemonte, Liguria, Le Marche, Trentino-Alto Adige e Campania nonché il console d’Italia in Cile, Nicoletta Gliubich, e la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, Anna Mondavio, e i consiglieri del Comites neo-eletto.
Insieme a loro, nella fredda domenica del 7 giugno, alle ore 10.30, il presidente del Comites Claudio Curelli e la segretaria Millaray González hanno deposto una corona di fiori in omaggio della Repubblica Italiana. (aise) 

Fuente: L’OMAGGIO DEL COMITES DI SANTIAGO ALLA FESTA DELLA REPUBBLICA