Archivo de Categoría: Arte | Cultura

Plenaria Nº34 del Comites Chile: saludo a la P.ssa. Anna Mondavio despues de 4 años en IIC

El recién pasado miércoles 12 a las 18 horas en la sede del Instituto Italiano de Cultura IIC el COMITES de Chile sostuvo su trigésima cuarta sesión plenaria para tratar en tabla la aprobación del presupuesto 2019 y la solicitud de fondos especiales destinados a financiar los encuentros preparatorios para la Conferencia Mundial de Jóvenes que se está organizando y definiendo en Palermo abril 2019.

En esta oportunidad participó por primera vez como Cónsul de Italia en Chile, Jefe de la Cancillería Consular, el Dott. Simone Balzani a quien todos los asistentes desearon el mejor de los éxitos en su importante responsabilidad.

En la misma oportunidad a las 19 horas una sede del IIC lleno de amigos y público se dio cita para despedir a la Profesora Anna Mondavio que casi en su quinto año de gestíón deja la Santiago para continuar su brillante carrera en Atenas.

En la oportunidad junto con tantos y emocionantes testimonios, nuestro Presidente Claudio Curelli, hizo uso de la palabra para agradecer y destacar la labor de la Prof. Mondavio que se vio permanentemente reflejada por un IIC lleno de público entusiasta y participativo.

Due i concerti per festeggiare 40 anni Syntagma Musicum dell’Usach. Intervista al Prof. Franco Bonino in Radio xke.cl

Il Prof Franco Bonino  dell’Usach  intervistato da Radio Perché ci racconta la Musica Antica e l’influenza della cultura musicale intaliana nel suo sviluppo del Settecento

Santiago – Due concerti di musica antica celebreranno i quarant’anni di vita di Syntagma Musicum della Universitá di Santiago de Chile nel quadro delle iniziative organizzate per le feste patrie del Perú. Una collaborazione, fra l’associazione universitaria cilena e quella per la musica antica dell’universitá Cattolica del Perú vanno molto oltre a questa semplice iniziativa. La matrice italiana della musica, soprattutto del Settecento rappresenta un aspetto inscindibile della cultura musicale dell’epoca. I due concerti che si realizzeranno il prossimo 24 e 25 di luglio saranno il momento in cui le celebrazioni vedranno il loro culmine. Il concerto del 25 é totalmente aperto al pubblico, gratuito e non richiede alcuna prenotazione. Si terrá presso l’Aula Magna dell’Universitá di Santiago del Cile alle ore 19.30. 

Il Professor Franco Bonino, (nella foto) musicista di poliedrica e raffinata formazione, che assieme ai  colleghi cileni e peruviani sará protagonista nel concerto, ha rilasciato un’ ampia intervista a Radio Perché, xke.cl,  che si puó ascoltare integralmentre come podcast  ha messo in luce alcuni aspetti importanti di questa manifestazione.

“I concerti celebrano i quarant’anni di vita della Syntagma – spiega Bonino- La musica antica si puó definire come una specializzazione all’interno della musica classica. In questo contesto la mia Universitá ha giá sviluppato alcune iniziative con l’Ambasciata del Perú in Cile. Proseguendo queste iniziative di collaborazione si é voluto organizzare questo concerto unendo le celebrazioni dei nostri quarant’anni di vita e dei 200 di indipendenza del Perú”. Ma quello che maggiormente ha voluto puntualizzare il professore é la forte matrice italiana che sovrasta la musica antica di questo periodo. “Certamente in tutta la musica di questo periodo c’é una forte immanenza della musica italiana,se nel Seicento nel Viceregno del Perú línfluenza piú grande era dettata dalla Spagna, non c’é dubbio che nel Settecento sia l’Italia a dettare la piú grande influenza e con questa chiave di lettura deve essere interpretata la musica del periodo”. 

Barrio Italia: protagonista la cultura

Barrio Italia: protagonista la cultura

Santiago – Un fine di settimana ricco e intenso di emozioni ha colorato e caratterizzato due giornate di eventi che si sono svolti nel cuore del “barrio Italia”, in una “Avenida Italia” resa pedonale per l’occasione. Nell’arco dell’iniziativa “Barrio Italia es cultura” l’intera “cuadra” si è vestita di bancarelle e di prodotti artigianali dalle più svariate fogge e tipologie che hanno attirato l’attenzione dei numerosi visitatori. Nonostante il freddo inclemente, hanno voluto essere parte e soggetti attivi di questa interessante e unica iniziativa in cui la vera protagonista era l’Italia nelle sue più svariate forme di “italianità”: dalla musica alla presentazione di libri e estrazioni di viaggi premio.

Partecipare significa anche ricordare. E ricordare il passato degli italiani che hanno vissuto in quest’angolo di Santiago significa soprattutto perpetrare le tradizioni e le aspettative di un futuro più a misura di tutti dove le esigenze si sposavano con i sogni e le ambizioni di una vita migliore. Cosí, passeggiando in una “avenida” rivestita a festa con multicolori bandierine e festoni di benvenuto, si potevano visitare i negozi, tutti rigorosamente aperti, che presentavano non solo i loro prodotti ma soprattutto la loro tradizione artigianale con cui venivano e vengono tuttora confezionati seppur adoperando mezzi più moderni ma senza mai dimenticare il cuore dell’antica arte artigiana. Tepezzieri, ebanisti, ristoranti di cucina tipica, caffetterie, centri culturali, solo per citarne alcuni.

E non sono mancate le visite illustri e gli ospiti eccellenti. Ad aprire le manifestazioni il dottor Marco Slivi, Consigliere dell’Ambasciata italiana in Santiago, ha suggellato il compromesso mai tradito da parte dell’Ambasciata di sostenere l’evento e di aiutare concretamente il suo sviluppo. “Sono qui per portare tutto l’appoggio dell’Ambasciata Italia e per presentarvi un duo musicale senza precedenti”, ha detto Silvi dal palco dove le casse stereo e i microfoni erano già pronti per ospitare un fantasmagorico duo musicale che è venuto appositamente dall’Italia per questa manifestazione. Si tratta di: Danilo Di Paolonicola e Gionni Di Clemente, che attraverso due concerti hanno fatto vibrare i nostri cuori dando calore e colore all’intero “Barrio”. “La nostra musica parte da una base tradizionale – hanno spiegato ai microfoni di “Radio Perché”- ma si arricchisce con toni musicali presenti in tutto il mondo, dando alla nostra musica un senso di unire con le più disparate genti della terra”. E cosí è. Le parole non bastano per spiegare la sensazione provata nell’ascoltare la loro musica. Alla fine del primo concerto hanno omaggiato i presenti con una musica tipica abruzzese che ha coinvolto il pubblico presente.

Non sono mancati i mezzi di comunicazione. Fra questi si è distaccata per la sua presenza la radio del Comites, “Radio Perché” (xke.cl), neonata nel gruppo dei media, che ha per la prima volta potuto trasmettere in differita la cronica delle giornate che gli ascoltatori italo-cileni hanno ascoltato direttamente dal pagina web. “Per noi è una grande emozione essere presente come mezzo di informazione a questo evento – ha commentato il Presidente del Comites Claudio Curelli – La nostra Radio Perché è una scommessa che abbiamo portato avanti per dare a tutti gli italiani presenti in Cile un punto d’incontro comune dove poter compartire e sentirsi uniti”, specialmente con le trasmissione ospitate da SIAMO.cl un negozio dell’eccellenza artigianale italocilena. Una manifestazione che non è passata inosservata e che ha lasciato a tutti noi presenti un segno spegnale.

leggere pubblicazione su agenzia AISE

“Territori d’arte, otra vez”: Emiliano-Romagnoli nel mondo

“Territori d’arte, otra vez”
un progetto selezionato da:
Assemblea Legislativa – Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo.

rivolto a 8 giovani dai 18 ai 35 anni impegnati in campo artistico
discendenti di emiliano-romagnoli residenti in Argentina, Cile, Uruguay e Venezuela

Continúa leyendo “Territori d’arte, otra vez”: Emiliano-Romagnoli nel mondo

LA RUTA ITALIANA DEL ALMENDRAL: Felicitaciones a los Alunmos de la Scuola Arturo Dell’Oro

LIBRO
“LA RUTA ITALIANA DEL BARRIO ALMENDRAL”

Il Comites del Cile si complimenta con la Scuola Italiana di Valparaíso Arturo dell’Oro e molto specialmente con tanti dei suoi alunni che hanno collaborato a questa splendida iniziativa.

Estudiantes de la Scuola Italiana Arturo Dell’ Oro de Valparaíso
investigaron los orígenes de la presencia italiana en el barrio Almendral, importante “quartiere” comercial de la ciudad donde los inmigrantes italianos fundaron sus principales instituciones; algunas, hace más de un siglo. Su presencia continúa vigente en más de 70 hitos e instituciones que son reconocidas por los porteños como parte importante de su paisaje urbano y cultural y que forman parte de la “Ruta Italiana” impulsada por el Consiglio Regione Valparaíso, la Associazione Ligure del Cile y La Scuola Italiana Arturo Dell’ Oro. Este proyecto es un esfuerzo intersectorial que
reúne a distintos actores del sector en torno a un objetivo común: el
reconocimiento de la presencia italiana, activa y vigente, en la
cotidianeidad del barrio Almendral de Valparaíso.

En la actividad, Ignacio Milies y Davide Piacenti, editores de la
publicación, presentarán el libro que recoge los antecedentes claves para comprender el carácter transversal, histórico y cultural de la presencia italiana en el barrio Almendral.

Alumnos: Continúa leyendo LA RUTA ITALIANA DEL ALMENDRAL: Felicitaciones a los Alunmos de la Scuola Arturo Dell’Oro

Mirador Camogli – Valparaíso

Tra gli sforzi di testimonianza perenne della presenza italiana in Cile c’è EL MIRADOR CAMOGLI della città di Valparaíso.

Opera voluta, sostenuta e continuamente resa viva nella quotidianità del Municipio di Valparaiso grazie ad un Figlio Illustre della Città-Porto: il Sig. Pablo Jesús Peragallo, anche membro COMITES dal 2018.

LEER en español clic aqui.

Condoglianze per Liliana Ross nata Piera Marina Brescia Clerici (R.I.P.)

Il Comitato per gli Italiani all’Estero COMITES, vuole esprimere il cordoglio dell’intera collettività italiana in Cile per la scomparsa della nostra cara connazionale

Sig.ra. Liliana Ross nata Piera Marina Brescia Clerici (R.I.P.)

Nata a Genova, emigrata con i suoi genitori in Cile ai sette anni, è stata attrice e comunicatrice di largo e noto successo, portando sempre in alto l’amore ed il rispetto per la propria terra d’origine.

In questi tristi momenti vogliamo rappresentare il sentire degli italiani del Cile, stando particolarmente vicini alla famiglia ed i suoi cari.

Claudio Curelli

Presidente Comites cile.

Inauguración Festival Cine Italiano. Martes 12 de junio a las 19:30 horas. Cineteca Nacional

La Embajada de Italia en Chile, el Instituto Italiano de Cultura y la Cineteca Nacional de Chile

invitan a la inauguración de la 1era edición de

FARE CINEMA

La semana del cine italiano en el mundo

con el estreno de

MOGLIE E MARITO

del director italiano Simone Godano

Martes 12 de junio a las 19:30 horas

vino de honor y presentación a cargo de la renombrada crítica cinematográfica Ana Josefa Silva

Cineteca Nacional de Chile (Plaza de la Ciudadanía 26, Santiago)

Reserva obligatoria: iicsantiago@esteri.it

Los asistentes durante el ciclo Fare Cinema, podrán participar en el sorteo de un pasaje a Italia

LA RUTA ITALIANA DEL BARRIO ALMENDRAL

“LA RUTA ITALIANA DEL BARRIO ALMENDRAL”: Felicitaciones del COMITES

Actualización del 14-06-18:

Con gran éxito y concurrencia de público se realizó el lanzamiento de esta nueva publicación que busca testimoniar la importante y perenne presencia y legado los italianos y sus desendientes en Valparíaso.

El Comites, dignamente representado en la ociación por miembro recientemente asumido el Señor Pablo Jesus Peragallo, Hijo Ilustre del Municipio de Valparaíso.

El COMITES de Chile quiere manifestar su apoyo y felicitación a esta iniciativa, sus autores y la Colectividad Italiana de la Quinta Región por su activa labor en la conservación y rescate del legado y presente del ser italiano en Chile.

INVITACIÓN LANZAMIENTO LIBRO "LA RUTA ITALIANA DEL BARRIO ALMENDRAL"MARTES 12 DE JUNIO19.00 HORASSCUOLA ITALIANA…

Publicado por Asociación Ligure de Chile – Associazione Ligure del Cile en viernes, 1 de junio de 2018

En el contexto de las celebraciones del 2° giugno y recordando también los 95 años del Consiglio V° Regione, el Consiglio, la Scuola Italiana y la Associazione Ligure del Cile, tienen el agrado de invitar al lanzamiento del libro “La Ruta Italiana del Barrio Almendral” este próximo martes 12 de junio.

Se trata de un trabajo relevante en términos patrimoniales, un aporte para toda la comunidad. La idea es visibilizar el legado de la inmigración italiana, presente en el trazado urbano de este céntrico sector de Valparaíso, con la finalidad central de agregar más valor y atractivo a la ciudad.

Invitamos a acompañarnos a esta presentación, a todos quienes comparten el mismo cariño por este puerto histórico.

EXPOSICIÓN “VALPARAISO, LA GENOVA DEL PACIFICO”

VALPARAISO, LA GENOVA DEL PACIFICO

VALPARAISO: LA GENOVA DEL PACIFICO Mostra fotografica a cura di Associazione Ligure del Cile e Archivio Storico di Viña del Mar

Mujeres, hombres y niños de origen humilde son los protagonistas de la exposición Valparaiso, la Genova del Pacifico, una muestra fotográfica sobre la emigración italiana que acoge la ciudad de Génova, lugar de referencia para comprender el fenómeno migratorio italiano. Unas imágenes que nos trasladan a momentos fundamentales de la vida que, en ocasiones, quedan ocultos tras el fino velo de olvido. Fotografías que recuperan la belleza espontánea de las reuniones familiares, los lugares donde se trabajó duro para lograr un cierto bienestar económico, o los espacios donde discurrió la vida social, deportiva o educativa de los inmigrantes italianos.

Hasta el sábado 24 de junio de 2017 se podrá visitar en Villa Rosa, via Monte Zovetto 27, Génova. La iniciativa ha sido llevada a cabo por  por la Asociazione Ligure del Cile, el Archivio storico di Viña del Mar y el Centro Internazionale Studi Emigrazione Italiana (CISEI), con la colaboración de AdSP Mar Ligure Occidentale y Villa Montallegro SpA..

leggere su liguri del Mondo

Ungaretti a BARRIO ITALIA

L’opera di Giuseppe Ungaretti ricordata nel cuore di BARRIO ITALIA come parte della giornata Poesía y Literatura che ha visto coinvolto l’intera via Italia del comune di Providencia (Santiago) chiusa al traffico per l’evenienza.

La lettura dei poemi è stata offerta dagli scrittori italocileni Annmaria Baebera e Juan Antonio Massone, davanti a SIAMO che hanno organizzato assieme al Comites Cile.

Ver invitación en español

Barrio Italia: sábado 24 marzo, 19 horas lectura poética italiana

Giuseppe Ungaretti será recordado en la jornada de literatura y poesia de BARRIO ITALIA este próximo sábado 24 de marzo a las 19 horas.

Una iniciativa de SIAMO, Av. Italia 1152, con el patrocinio del Comites Chile, para este sábado 24 marzo a las 19 horas.

El recital poético estará a cargo de los escritores italochilenos Annmaria Barbera y Juan Antonio Massone.

La ruta de los italianos, Santiago y Providencia

Un itinerario storico per il futuro

Il libro “La ruta de los italianos, Santiago y Providencia” presentato nella sede dell’Ambasciata Italiana in Santiago

Quanto ha inciso la presenza della comunità italiana in Santiago? E quanto ha plasmato il patrimonio culturale e sociale di questa città? Sono solo alcune domande alle quali il libro “La ruta de los italianos Santiago e Providencia” ha cercato di rispondere in un modo accattivante e suggestivo. Lo scorso venerdì 12 gennaio nella elegante e prestigiosa sede dell’Ambasciata italiana in Santiago si è svolta la presentazione di questo testo interessante che ha cercato di colmare un vuoto sulla influenza della presenza italiana in Cile che da tempo si faceva sentire.

Alla presenza dell’Ambasciatore italiano in Santiago, Marco Ricci, del Sindaco della Municipalità di Santiago, Felipe Alessandri e di Continúa leyendo La ruta de los italianos, Santiago y Providencia

Ines Rocca e Luis Bavestrello, membri Benemeriti Comunità Italiana V Regione

Il Comites Cile saluta e si congratula con i nuovi membri Benemeriti della Comunità Italiana V Regione Ines Rocca e Luis Bavestrello

Un particolare saluto ad Ines già membro di questo Comites per l’intero periodo precedente. Come ha detto il Presidente Curelli: “Costante testimonianza di deciso spirito di collaborazione ed appartenenza alla vita italiana in Cile.”

Come ogni anno in questa data, il Consiglio della Comunitá Italiana Regione Valparaiso, vuol riconoscere fra gli italiani o discendenti d’italiani della regione, quelli che sono esempio d’italianitá, di affetto per la terra lontana e per questa seconda patria, che ha accolto in modo ospitale la propria famiglia. Quest’anno vengono distinti come soci benemeri due figure sempre presenti nella nostra comunitá, che hanno dedicato e continuano a dedicare il loro prezioso tempo alle diverse istituzioni italiane della regione, senza scopi meschini, anzi, per un genuino e disinteressato spirito di servizio:

SIG. RA INES ROCCA MOLTEDO

Illustre ex alunna della nostra Scuola fino all’anno 1960, è uno dei personaggi piú rappresentativi della nostra collettivitá, faccia Continúa leyendo Ines Rocca e Luis Bavestrello, membri Benemeriti Comunità Italiana V Regione